No! (lita)

Si conclude un altro anno. Questo 2010 è stato caratterizzato da molti eventi, piacevoli e meno. E’ stata recepita solo ieri (perchè?) in Europa la data del decesso (17 novembre u.s.) della giovane francese Isabelle Caro, 28 anni, diventata celebre per essere stata scelta come modella nel 2007 dal celebre fotografo Oliviero Toscani, per rappresentare la campagna shock (Nolita-casa di moda del gruppo Flash&Partners) contro l’anoressia. Solitamente si pensa che i problemi legati a questa grave malattia siano causati dalla voglia di apparire, di essere all’altezza dei canoni di bellezza che il mondo della moda propone, che degenera poi in autodistruzione, ma la storia di Isabelle è molto lontana da tutto ciò: Isabelle (come scritto nel libro La ragazza che non voleva crescere) fu vittima dell’inadeguatezza, dalla malattia (depressione) e dall’egoismo di sua madre, della persona che più al mondo avrebbe dovuto amarla (il padre, sempre in viaggio per lavoro, se ne disinteressò).

Sto pensando a questo ora, ad un messaggio di una mia cara amica, che non vedo spesso, ma è una di quelle persone con la quale sono in sintonia anche senza avere contatto fisico o visivo; il messaggio dice così “prova a pensare per 5 minuti…quanti ricordi, quante risate, quanti pianti…giornate stupende e ricche di gioia e amore…pensa alle cose belle che ci sono state e che vorresti che ritornassero…pensa agli amici che ci sono da sempre e a quelli che hai conosciuto quest’anno ma che da subito hai trovato in loro il vero amico…rifletti solo sulle cose belle che ti hanno aiutato a crescere e manda questo sms alle persone a cui vuoi bene e che speri ti siano accanto anche nel nuovo anno. Io vorrei che ci sia tu!” Non dimentichiamo che attorno a noi c’è un mondo che con tutta probabilità non vediamo e riconosciamo come nostro, col quale facciamo fatica a rapportarci, violenza, odio, guerra, dolore, morte fanno parte del nostro quotidiano…ma proviamo a mettere davanti a tutto ciò, quello che di bello possediamo, i sentimenti d’amore e di amicizia che proviamo e che riceviamo, cercando di affrontare con coraggio e lealtà le avversità che la vita pone sul nostro cammino. Cerchiamo di tendere una mano e accarezzare chi è in difficoltà, di non dimenticare il male che abbiamo ricevuto, ma di perdonare e di sorridere alle nostre ore, alle nostre giornate, ai nostri anni…perchè arriverà un momento, uno solo, dopo il quale non potremo più ricordarci di tutto questo. Grazie Eli.

Annunci

Un capitolo della storia si chiude: l’ultima Kodachrome si sviluppa oggi

Da un articolo comparso quest’oggi sul sito Corriere della Sera.

L\’ultima Kodachrome si sviluppa oggi

Fantastic Maddie!

Madelene and I worked in Milan on October 1st, she is a smiling girl and she learned to pose herself, she is really nice and professional, I find her beauty delicate and magnetic! (Mua: Valentina Castellano)
See you soon Maddie!

Look our shooting honeyandcoal.htm

Ready for the night!

© Monica Fior

Ecco le foto del test organizzato in solo mezza giornata per GModels con Georgina. Mua e Hair Stylist Rossana Gorgoglione, dress e pant MOOVY, top DENNY ROSE, jewelry Barbie, glasses H&M.

Avendo poco tempo a disposizione e dovendo realizzare immagini diverse da quelle che già Georgina ha nel suo book, ho immaginato i preparativi e la scelta del look per un’uscita serale! Insieme a Rossana abbiamo deciso il trucco e l’acconciatura dei capelli.

In questa occasione ho avuto il piacere di conoscere il fotografo Franco Covi, il quale si è offerto di farmi da assistente oltre che di deliziare l’intero shooting con la musica del suo pc 🙂

Lente utilizzata 50 mm f 1.4 Nikon.

http://www.monicafior.com/georgina.htm#inic

Buon Natale di cuore!!!

Sto post producendo le foto di Georgina@GModels e più la guardo e più mi piace, ha degli occhi blu profondi e la bocca sensuale 🙂

Ahhhaha non sto passando dall’altra sponda, ammiro ciò che è bello (lei è anche molto dolce e collaborativa)…cmq ho pensato ad una foto indicata per fare gli aguri a tutti e in particolar modo a chi ha collaborato con me (abbiate fede, presto mi deciderò a pubblicare le foto) con questa immagine, sorridente e maliziosa!

Grazie mille ad Adrian, Antonio, Mirella, Rossana, Sonia, Valentina e ancora a Suite123, Desdemona, Franco, Ettore, Mauro e Cristal Pub.

E un grazie particolare alle modelle che sono state tutte collaborative, sorridenti e professionali: Dasha, Fabienne, Georgina, Hebe e Madelene.

AUGURI a tutti di un Natale allegro e felice  🙂

ULTIMO ATTO D’AMORE a Milano

Il progetto, di respiro internazionale, è un omaggio a Mimmo Rotella artista e Alda Merini poetessa: l’incontro di intenti di due grandi dell’arte italiana del ‘900 ha dato vita ad un progetto, un controcanto fra immagine e parola che ha generato una multivisione inedita di Marilyn, onirica icona del bello, musa di artisti in ogni parte del mondo. Una nuova rigenerazione della forza evocativa della sua immagine-mito.

In seguito alla scomparsa di entrambi gli artisti si è voluto ampliare ed arricchire il percorso della mostra, tramutando il loro progetto su Marilyn anche in un omaggio al loro stesso operato artistico complessivo. Giuliano Grittini, fotografo ed editore d’arte, ha racchiuso il lavoro di Alda Merini e Mimmo Rotella in un prodotto editoriale. Un ricordo, una memoria ora parte della tradizione scritta ed iconografica della storia del nostro paese.

Dal 18/12/2010 al 15/02/2011 

Palazzo Reale
Piazza Duomo, 12
20121 Milano (MI)

http://www.mostrarotellamerini.it/